Comune di Anguillara Veneta

Personaggi: Angelo Milani (1834 - 1899)

477_stemma_comune_di_anguillara_veneta
villa_arcadelsanto
Personaggi: Angelo Milani (1834 - 1899)
Home Page » La Città » La Storia » Personaggi: Angelo Milani (1834 - 1899)
Icona freccia bianca

Angelo Milani

Un anguillarese tra i mille di Garibaldi
 
Come abbiamo imparato nei libri di storia, il 5 maggio 1860 Giuseppe Garibaldi salpava da Quarto alla testa dei leggendari Mille; sbarcato a Marsala, l'eroe dei due Mondi otteneva importanti vittorie sui Borbonici a Calatafimi, Palermo e Milazzo. Proseguendo con successo anche nel continente l'esercito garibaldino entrava trionfalmente a Napoli l'1 ottobre e finalmente, dopo la decisiva battaglia del Volturno, il 26 ottobre 1960, nei pressi di Teano, Garibaldi consegnava a Vittorio Emanuele II il Regno delle due Sicilie.
Tra le gloriose camicie rosse della spedizione figurava anche l'ufficiale Angelo Milani, nato ad Anguillara il 5 novembre 1834, figlio di Antonio, di professione fabbro ferraio, e di Maria Teresa Trevisan. La famiglia abitava in via Giara n.94, come risulta dall'atto di battesimo conservato presso l'archivio parrocchiale.
Angelo Milani apparteneva alla 4.a Compagnia e fu ferito a Calatafimi. Il 6 ottobre 1860 fu nominato sottotenente di cavalleria, grado che conservò passando nel Regio Esercito. Si dimise volontariamente il 14 agosto 1864 ed ebbe la pensione dei Mille. Morì a Bologna il 22 aprile 1899.
foto
..

Condividi questo contenuto

Chiusura contenitore centro
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Anguillara Veneta è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it